Vidatox dei miracoli: libro della verità o trovata mediatica?

Stasera notavo quanti ancora siano i lettori che ci scrivono per chiedere informazioni sul medicamento omeopatico Vidatox. Ce ne siamo interessati per primi. Poi man mano che andava sviluppandosi un florido business di gente senza troppi scrupoli che aveva odorato l’affare ci siamo sottratti alla logica dei continui aggiornamenti dove sguazzavano centinaia di persone con boccette di Vidatox in più o pronti ad andare a reperire dietro compenso e vacanza pagata il farmaco per la gente bisognosa e meno fortunata. 
Insomma uno schifo. Ora che la prima ondata di questo immondiziaio pare superata possiamo interessarci nuovamente all’argomento. Lo possiamo fare dando notizie aggiornate sulla situazione per reperirlo.

Fonte foto:Cubanite

Ma l’altro ieri ho notato su una rivista diretta da un noto giornalista sportivo un articolo che pubblicizzava una rivista: “La verità sul veleno dello scorpione cubano” poi sotto si legge un approfondimento in anteprima, una sorta di assaggio al libro, che per informazione costa 15 euro.

Si legge: In esclusiva mondiale i dati ufficiali della LABIOFAM sul veleno dello scorpione come cura complementare del cancro

Ma cosa vuol dire? Che Labiofam ha fatto dei trial clinici ufficiali e li comunica prima all’autore del libro che alla comunità scientifica internazionale?

Non mi risultano inoltre trial clinici, sperimentazioni o pubblicazioni scientifici internazionali che contengano dati certi del farmaco inerenti alla presunta efficacia in termini antitumorali. 

Inoltre non c’è un dossier nel vero senso del termine. Le autorità regolatorie non hanno niente in mano. 

insomma il Vidatox è l’ennesimo medicamento omeopatico ad ora. Poi, sto dicendo che non funziona? NO. Ma nemmeno il contrario.

E non lo sto dicendo io. E’ la realtà dei fatti in questo momento.

Ed ecco perché i partner della struttura commerciale messa in piedi da Labiofam si trovano in Paesi in cui le autorità regolatorie hanno normative in ambito di legislazione farmaceutica non ancora complete ed efficienti.

Perché il Vidatox non si trova in Francia, o in Italia o in Germania bensì in Albania? Non è poi così difficile da intuire…

Andando avanti con la presentazione del libro leggiamo che sono presenti i risultati di oltre dieci anni si sperimentazione in esclusiva. Dati riservati che non sono stati pubblicati sino ad oggi, sconosciuti a molti medici, studiosi e ricercatori. Insomma dati non pubblicati, mai visti da molti ricercatori…e vengono presentati su un libro?

Ma cos’è Vidatox? Un medicinale dagli importanti effetti anti-infiammatori antitumorali che deve seguire un preciso iter scientifico per dimostrare la propria efficacia-sicurezza o uno scoop mediatico?

Purtroppo funzioni o meno, il business pare abbia già sentenziato che a prescindere dai risultati è necessario comunque farlo funzionare. 

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

L'autore, ama viaggiare, conoscere e condividere le mille e più sfaccettature della realtà. Racconto nella totale indipendenza, un mix di attualità, scienza, rispetto dell’ambiente, progresso e tradizioni. La mia penna va sempre e comunque per la propria strada.

(1) Reader Comment

  1. Ciao… posso dire solo che le vecchie canaglie di Big Pharma.. autentici demoni viventi lo stanno studiando da 10 anni e lo conoscono benissimo :)… peccato che 9 elementi li hanno gia’ sintetizzati in laboratorio.. ma nn riescono assolutamente a riprodurre il principio attivo in laboratorio ahhahah… quindi rimanete nel meccanismo capitalista senza pieta’ anche per donne anziani e soprattutto bambini.. poi quando sara’ il vostro turno… aprirete finalmente gli occhi a questo mondo di merda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *