This Is Cuba intervista il Dott.Francesco Matteucci di Pharma-Matrix

ThisIsCuba.net ringrazia il Dott. Francesco Matteucci per la gentile concessione dell’intervista, che ha solamente lo scopo di far chiarezza se ve ne fosse necessità, sulle nuove modalità per reperire il farmaco cubano VIDATOX.


 

  • Innanzitutto grazie Dott. Matteucci per aver accettato la nostra intervista. Le domande che ora le faremo sono state “suggerite” dai nostri lettori.  Iniziamo. Come tutte le nuove iniziative alla  loro nascita possono creare una certa confusione e diffidenza. In questo caso vorremmo che descrivesse ai pazienti che desiderano approvvigionarsi del  prodotto omeopatico VIDATOX  quale è la sua figura professionale e quale è il suo ruolo all’interno della clinica Pharma-Matrix.

F.M.: Sono laureato in Giurisprudenza in Italia. Sono il Presidente della Società Parma-Matrix in Albania. I nostri ambulatori, ubicati attualmente, presso la Klinika Italiane  a Tirana, sono stati organizzati per ricevere fino ad un centinaio di pazienti al giorno. Il tutto è organizzato con un percorso ben preciso entrata-uscita : entrata-ricevimento- gestione cartella clinica-visita medica-gestione economica farmacia- ritiro protocollo presso la nostra farmacia- uscita.

  • Come è organizzata Pharma-Matrix  e su quanti oncologi si può avvalere la sua clinica? Vi sono dei medici cubani tra loro?

F.M.: Parma-Matrix conta su tre medici albanesi ben preparati;  seguiti e professionalizzati da medici cubani che a rotazione mensile, per tutto il 2011, verranno in Albania.  In più abbiamo due infermieri, tre persone in amministrazione, un web-master che si avvale di un gruppo variato di collaboratori. Inoltre abbiamo preparato altri sei medici che faranno parte del nostro organico in Albania o all’estero, a seconda della necessità.

  • CI può spiegare perché avete scelto come sede logistica e di distribuzione l’Albania e per quale motivo Labiofam abbia scelto proprio voi ?  In questo senso a molti infastidisce che abbiate il monopolio di un mercato molto fiorente su aspetti delicati quali quelli legati alla salute e che abbiate scelto una location che in qualche modo lascia pensare ad una scappatoia a quanto stabilito dalla normativa vigente in materia di medicinali omeopatici del Codice Europeo, ( Capo II D. Lgs 219/2006) e dalle modifiche introdotte con il DLgs n. 274 del 29.12.2007 (G.U. n. 38 del 14.02.2008).

F.M.: Noi non abbiamo nessun monopolio, siamo rappresentanti ufficiali in Albania e non abbiamo nessuna esclusiva. Siamo stati scelti perchè abbiamo dimostrato alla Labiofam Cuba di essere convinti e seri e di avere una missione degna di essere presa in considerazione. Siamo volutamente andati a registrare i prodotti Labiofam in Albania. Noi non nascondiamo che siamo in Albania per evitare le sanzioni previste dal  Capo II D.Lgs 219/2006 e dalle modifiche introdotte con il DLgs n. 274 del 29.12.2007 (G.U. n. 38 del 14.02.2008). Infatti per vedere il perchè siamo in Albania basta andare sulla nostra pagina web sul link:     http://www.pharmamatrix.net/it/component/content/article/39.html

Fonte foto:Cubanite


  • Ci puoi spiegare più nel dettaglio cosa prevede l’accordo con Labiofam?

F.M.: Leggete il contratto di rappresentanza pubblicato sia in spagnolo che in inglese sul nostro sito è tutto ben spiegato : http://www.pharmamatrix.net/forum/it/contratto-di-rappresentanza-tra-labiofam-cuba-e-pharma-matrix.html

  • Quali sono i requisiti di assicurazione di qualità che garantite? Siete solo distributori o anche produttori del medicamento?

F.M.: Siamo solo distributori autorizzati (le garanzie di qualità sono determinate dalla produzione Labiofam e dal trasporto fatto con i canoni richiesti dalla stessa Labiofam). Noi abbiamo Ambulatori e magazzini che rispondono ai canoni di conservazione richiesti.

  • Il medicinale VIDATOX in che modo viene spedito da Cuba? Viene preservata la qualità del prodotto nonostante il lungo viaggio di spedizione? Può illustrare le modalità attraverso cui è garantita questa qualità?

F.M.: La spedizione viene fatta da Labiofam e sotto la sua responsabilità. Comunque mi risulta che vengono inviati in container aerei pressurizzati. I nostri prodotti non temono temperature fino a 30 gradi centigradi; l’unica cosa che può dare fastidio sono i campi elettromagnetici forti e continuati, che come affermato anche nella nostra pagina web , non sono rappresentati dagli scanner aeroportuali.

  • Dott. Matteucci può spiegare  passo per passo ai nostri lettori cosa debbono fare per venire a reperire il medicamento presso la clinica Pharma-Matrix? Quale documentazione è necessaria per reperire il farmaco? Quanti giorni sono necessari per completare l’iter distributivo?

F.M.: Per venire presso i nostri ambulatori è abbastanza semplice: andate sulla nostra pagina web cliccare su prenota la tua visita e seguire le istruzioni fino a decidere il giorno e l’ora della visita. Programmate un viaggio a Tirana (volendo ci sono vari link di aiuto sia per la prenotazione sia per il viaggio). Dopodiché venire a Tirana, passare la visita, ritirare la cura, rientro in Italia. Si può fare il tutto anche in un solo giorno… visita e ritiro medicine occupano circa 1 ora.

  • Essendo VIDATOX importato da Cuba e quindi soggetto  anche  a dei ritardi di varia natura, come ad esempio di origine doganale,  Pharma-Matrix può sempre garantire la dispensazione nella sua clinica o si rischia d’incorrere in inconvenienti come qualche giro a vuoto.

F.M.: Abbiamo, presenti a Tirana, varie tonnellate di medicinali… non sono previsti giri a vuoto.

  • Quali sono i progetti per l’anno in corso? Il prezzo resterà il medesimo o prevede una riduzione dei costi (o un aumento) e se si in che periodo di tempo. Quali altri servizi offrirete e pensate di aprire qualche altra sede in qualche altro Paese?

F.M:  Durante l’anno vorremmo portare a termine il progetto che abbiamo firmato con il Prof. Ambrosino : http://www.pharmamatrix.net/images/stories/documenti/progetto.pdf che ci pare una importante affermazione e passaggio obbligatorio per poter iscrivere i prodotti Labiofam in Italia e in Europa.

I prezzi non dovrebbero cambiare per quel che va di anno, però siamo sottoposti a cambi che arrivano da Cuba (come previsto dal contratto di rappresentanza).

Stiamo cercando partner per aprire altre sedi in varie parti del mondo (in accordo alla nostra missione).

Come abbiamo ampiamente dimostrato… facciamo bene, facciamo sul serio, facciamo presto!!!

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

(4) Readers Comments

  1. mi piacerebbe sapere chi sono questi dottori oncologici che effettuano le visite a tirana, grazie

  2. Pingback: Intervista al dott. Matteucci di Pharma Matrix sul farmaco cubano Vidatox

  3. Volevo parlare con un medico di tale azienda per comprare il farmaco escozul non so come procedere
    ne ho bisogno per un grave tumore al seno
    vengo operata il 19 febbraio e avrei piacere poter avere informazioni al riguardo
    Grazie Sonia Rossi

  4. Sonia l’azienda ha l’omonimo sito internet con i relativi contatti. Il titolare dell’azienda intervistata non è un medico quindi devi fare riferimento al personale specializzato e non a lui. Ricorda che a livello di comunità scientifica ufficiale non vi è alcuna prova clinica in vivo che il prodotto abbia funzione antitumorale quindi prendi eventuali contromisure verso tutti i truffatori che sguazzano nel territorio della vendita diretta, corrieri da Cuba ed altro. La casa madre del medicamento è cubana è si chiama Labiofam. Puoi visitare il sito. Ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *