Rio De Janeiro capitale del rock

IT: ‘Rock in Rio’: per una settimana Rio de Janeiro diverrà a tutti gli effetti la capitale mondiale del rock ospitando i nomi più importanti del panorama musicale mondiale.
ESP: ‘Rock in Rio’ :por una semana Rio de Janeiro se volverá a todos los efectos en la capital mundial del rock hospedando los nombres más importantes del panorama musical mundial.


Rhianna ospite a Rock in Rio. Fonte foto: internet


NO non è “blasfemia” e non me ne vogliano i numerosissimi cultori della samba o delle famose trasformazioni “carnevalizie” del luogo: per una settimana Rio de Janeiro  diverrà a tutti gli effetti la capitale mondiale del rock ospitando i nomi più importanti del panorama musicale mondiale.

Organizzata per la prima volta nel 1985, la manifestazione  ‘Rock in Rio’ è stata ideata  dall’imprenditore Roberto Medina e si sviluppa su una superficie di 150 mila metri quadrati, di cui 40 mila coperti da erba artificiale.


Il palco principale (Palco Mundo), montato seguendo un design ispirato al Museo Guggenheim di Bilbao, misura 86 metri di larghezza e 25 di altezza ospiterà 35 big internazionali   tra i quali Rihanna, Elton John, Shakira, Kate Perry, Metallica, Lenny Kravitz,  Red Hot Chili Peppers, Guns N’ Roses, Coldplay, mentre sul palco minore (Sunset)  di “appena” 31 metri di larghezza e 15 di altezza il pubblico potrà invece assistere alla fusione di diversi generi musicali, con artisti famosi  e giovani promesse, tra questi  Milton Nascimento, Maria Gadu, ( famosa qui in Italia con il brano Shimbalaiê ), Ed Motta e Ivete Sangalo.

Red Hot Chili Peppers a Rock in Rio. Fonte foto internet

Maria Gadu conosciuta in Italia con il brano Shimbalaiê

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

Valia ama Cuba che è la sua terra di orignine, le sue tradizioni, il suo passato... " Questo sito per me è un ponte che collega la mia stanza alla mia amata Cuba..."Valia per ThisIsCuba è anche un'importante aiuto per le traduzioni in Spagnolo.

(1) Reader Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *