Panama: Manuel Noriega ricoverato in ospedale

L’ex “personaggio forte”  di  Panama Manuel Antonio Noriega, è stato ricoverato oggi,  nell’ospedale statale della capitale panamense, Santo Tomás,  per sottoporsi a degli esami clinici a causa di  una forte influenza la quale da alcuni giorni gli starebbe causando dei seri problemi di salute.

ESP: El ex “personaje fuerte” de Panamá Manuel Antonio Noriega, ha sido hospitalizado hoy, en el hospital estatal de la capital panameña, San Tomás, para someterse a  exámenes clínicos a causa de un fuerte gripe que a el ex General estaría causándo  serios problemas de salud desde algunos días.

L’ex “personaggio forte”  di  Panama Manuel Antonio Noriega, è stato ricoverato oggi,  nell’ospedale statale della capitale panamense, Santo Tomás,  per sottoporsi a degli esami clinici a causa di  una forte influenza la quale da alcuni giorni gli starebbe causando dei seri problemi di salute.

Noriega, classe 1934, rientrato a Panama nel dicembre dello scorso anno, è un leader militare panamense, aperto politicamente agli Stati Uniti. Fece anche da intermediario politico con Fidel Castro man mano che la sua personalità andava mano a mano diventando sempre più di spicco. Fu accusato dagli Stati Uniti di traffico di droga e riciclaggio di denaro sporco. Con queste motivazioni nel dicembre delò’89 le truppe statunitensi intrapresero l’operazione Giusta Causa e con 27.000 uomini la spuntarono sull’esercito panamense e lo arrestarono. Poco importa che il Premio Nobel Noam Chomsky criticò l’operazione bellica statunitense. Dietro le accuse e le frasi distorte, era lampante il desiderio degli USA di porre rimedio ad un amico che non prendeva più ordini dalla casa base, diventando così uno dei tanti pericoli sparsi per il mondo. In sin dei conti sono gli stessi USA gli artefici di molti alti terroristici.

Noriega si trova attualmente recluso nelle “patrie galere”, dove sta scontando  una condanna a 40 anni di carcere.   Estradato lo scorso dicembre dalla Francia, Noriega,  ha passato più di 20 anni nelle  prigioni non solo francesi ma anche statunitensi,  accusato di narcotraffico e riciclaggio di denaro sporco. In patria, attualmente lex generale è accusato di vari delitti e di violazione dei diritti umani.

Quest’ultimo ricovero sarebbe il secondo nell’ultimo mese e mezzo. Il 77enne Generale  sopranominato “faccia d’ananas” a causa del viso butterato,  a principio di Febbraio di quest’anno è stato ricoverato  nello stesso ospedale per una Ischemia celebrale,  che non gli ha dato particolari problemi.  

Il direttore del Sistema Penitenziario panamense Ángel Calderón, ha confermato alla stampa locale durante una dichiarazione, che Noriega è stato ricoverato per essere visitato e   per fare  alcune radiografie ed altri esami, smentendo anche le voci di una sua presunta morte.

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

È da “sempre” in contatto con l’isola cubana che ama quanto il suo paese. Sposato da più di due lustri con una cittadina cubana , affonda per passione, parte del suo quotidiano nella ricerca e nello spassionato approfondimento della realtà dell’isola caraibica. Francesco, ama particolarmente di Cuba l’aspetto poetico, romantico, che perdura nel tempo nonostante tutto, e che sa cogliere ogni qual volta si reca nell’isola. Cosciente, ed informato della realtà cubana, vuole attraverso questo sito, apportare il suo contributo informativo , contrapponendo la sua visione “romantica” ,con la difficile realtà del quotidiano cubano.

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *