Breaking News — 13 ottobre 2010

La compagnia aerea Livingston, appartenente al gruppo Lauda Air Italia e fino all’anno scorso controllata dal tour operator I Viaggi del Ventaglio, è a rischio fallimento.

L’instabile situazione finanziaria, che impedisce la continuità aziendale, ha spinto l’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) a sospendere la licenza di trasporto aereo alla Livingston a partire dalle ore 24:00 di giovedì 14 ottobre. Questo significa che tutti i voli programmati e/o prenotati sono sospesi a tempo indeterminato.

La decisione presa dall’ENAC l’8 ottobre scorso è motivata dall’incapacità dichiarata dal vettore stesso di proseguire l’attività. I passeggeri dei voli Livingston verranno imbarcati su altri voli a spese della compagnia, come prevede la Carta dei Diritti del Passeggero. Verrà data priorità a chi si trova già in viaggio.

Nonostante siano già state attivate le norme di riprotezione, i disagi si faranno sentire comunque. La Livingston, insieme a Blue Panorama (che, si spera, continui ad esistere per molto tempo) era una delle poche compagnie low cost ad offrire voli dall’Italia verso Cuba.

Molti italiani che avevano prenotato con Livingston ora si ritrovano a dover viaggiare con altre compagnie e magari non trovranno tutti posto nelle date di partenza/arrivo prescelte. Il fatto che questo fallimento arrivi proprio con l’alta stagione cubana alle porte (dicembre-gennaio) non migliora di certo il quadro, anzi.

Il problema riguarda anche chi ha prenotato voli per Cuba con altri vettori aerei. Ad esempio, il tour operator LovelyCuba consiglia di confermare le prenotazioni fatte al più presto per avere la garanzia del posto. La compagnia Blue Panorama su cui si appoggia il suddetto T.O. , difatti, non prevede finora un aumento dei voli giornalieri per compensare il fallimento di Livingston.

In breve, se volete partire, affrettatevi più del solito.

Per colpa del fallimento della compagnia aerea, i 498 dipendenti della stessa entrano in cassa integrazione. Oggi i lavoratori hanno manifestato a Malpensa, base operativa del gruppo. E’ l’ennesimo triste aspetto di questa vicenda, simile a molte altre nell’Italia della crisi.

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

(1) Reader Comment

  1. Peccato io ho sempre viaggiato con Livingston per andare in Repubblica Dominicana,da cinque anni e mi sono sempre trovata benisssimo,mi ha sempre dato l’mpressione della sicurezza,pensate che ho preso ancora il volo livingston il 16 di agosto per il rientro dalla R.D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *