Intervista al Direttore Labiofam Fraga Castro su Vidatox. Inviateci le vostre domande

Alessandro Golin si recherà a Cuba, presso la sede dell’azienda farmaceutica Labiofam, per realizzare una intervista al Direttore Fraga Castro.

I temi da affrontare saranno ovviamente molteplici e riguarderanno l’efficacia e la sicurezza del farmaco, il futuro del medicamento ed una eventuale distribuzione in Italia.

Vi preghiamo pertanto di interagire ed inoltrare domande relative alle vostre curiosità.

Se avete osservato degli effetti collaterali assumendo Vidatox / Escozul, se avete qualche dubbio che desiderate chiarire, se pensate di poter dare qualche consiglio organizzativo a Labiofam al fine di un più semplice reperimento del medicinale, forniteci i vostri spunti, le vostre domande, scriveteci ed inviateci il tutto attraverso l’area commenti sottostante o attraverso la nostra mail (staff@thisiscuba.net)

Organizzeremo il tutto nel migliore dei modi e sarete voi a far fare all’intervista quel salto qualitativo, attraverso ciò che desiderate sapere.

Per favore non inviateci domande che già trovano risposta nei nostri precedenti approfondimenti e così neppure particolari sulla vostra patologia o cartelle cliniche e altro materiale clinico.

Non vogliamo e non possiamo sostituire le valutazioni dei medici di Labiofam. Il nostro volere è la collaborazione continua e costruttiva, anche indagando su una efficacia che rimane dubbia a fronte di un mancato (prefieriamo considerarlo mancante sintantoché non possiamo tastarne l’esistenza) dossier registrativo (CTD), secondo quel che sono gli standard regolatori riconosciuti dalle principali agenzie mondiali EMEA e FDA.

In presenza di una completa sperimentazione clinica è importante la segnalazione di ogni effetto collaterale. In Italia il monitoraggio della sicurezza avviene infatti anche dopo la messa in commercio del farmaco, attraverso segnalazioni spontanee di adverse drug reactions (ADR).

inviateci le vostre domande, curiosità e testimonianze di viaggio

Noi, lo ribadiamo ancora una volta, vogliamo solo essere parte di quell’informazione che contribuisce a rendere disponibile contenuti esatti a tutti voi. Desideriamo anche abbandonare quei delinquenti che vedono nel medicamento una fonte di guadagno personale, attraverso commerci dello stesso non certificati o approvati.

Alessandro ha già fatto un ottimo lavoro: trovate qui la prima intervista.

INTERVISTA AL DIRETTORE DI LABIOFAM DI JOSE’ CASTRO REALIZZATA DA ALESSANDRO GOLINI

Qui invece trovate la pagina speciale Vidatox, dove troverete riasunti tutti i nostri approfondimenti.

SPECIALE VIDATOX / ESCOZUL

Inviateci per mail, come state facendo, i vostri reportage e recensioni di viaggio a Cuba e l’esperienza della visita a Labiofam. Noi provvederemo ad inserire tutto ciò nel sito.

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

L'autore, ama viaggiare, conoscere e condividere le mille e più sfaccettature della realtà. Racconto nella totale indipendenza, un mix di attualità, scienza, rispetto dell’ambiente, progresso e tradizioni. La mia penna va sempre e comunque per la propria strada.

(7) Readers Comments

  1. Pingback: Intervista al Direttore Labiofam Fraga Castro su Vidatox … : Vacanze a Cuba

  2. Gentili lettori,
    la nostra redazione gradirebbe mettersi in contatto con un paziente di Verona e provincia, che sta utilizzando o che ha utilizzato il medicamento cubano Vidatox (Escozul). Il fine è la realizzazione di una intervista, da girare poi anche al quotidiano locale, L’Arena per consentire una corretta informazione.
    Inoltre, sarà cosa gradita seguire il progredire della stato di salute dello stesso, per verificare una eventuale efficacia, o fare comunque delle valutazioni sul profilo di sicurezza del medicamento. Scriveteci a staff@thisiscuba.net

  3. Ecco le domande interessanti giunte da Luigi, che ringraziamo per la collaborazione

    Gentile Redazione,

    ecco qui di seguito le mie personali curiosità:

    1) Dopo aver depositato le 5 gocce sotto la lingua e passato un tempo sufficiente (diciamo 5 minuti), il paziente può indifferentemente sputare il deposito di saliva e soluzione che ha in bocca, o deve obbligatoriamente ingoiarla (questo perchè ci possono essere persone che hanno tante difficoltà appunto nel deglutire…)?

    2) Si puo’ dare escozul contemporaneamente all’assunzione di antidolorifici come la morfina?

    3) Da quanti anni la Labiofam distribuisce l’Escozul a Cuba?

    4) E’ normale una grande stanchezza e astenia e come si deve continuare con la somministrazione ?

    5) E’ possibile utilizzare l’Escozul preso da un altro paziente, oppure se quel preparato è stato creato appositamente per lui, pertanto dovrei cambiarne somministrazione (posologia)?

    6) L’utilizzo di menta in qualsiasi forma (caramelle e dentifricio etc.) è compatibile con il Vidatox?

    7) ll Vidatox è assumibile anche da una persona che ha avuto episodi di trombosi (legate alla patologia) ed ora è completamente scoagulato per l’impiego di clexane 8000 (eparina) 2 volte al giorno e che soffre di fibrillazione atriale e quindi prende dei cardio regolatori?

    8) E’ possibile accorgersi della corretta entrata in circolo del Vidatox, attraverso delle analisi del sangue classiche? Oppure bisognerebbe fare delle analisi più approfondite?!?

    9) Come comportarsi in caso di reazione allergica da parte del paziente?

    10) Il Cortisone può inibire gli effetti del Vidatox?

    11) Visto che l’Escozul ha lo stesso principio di funzionamento dell’Avastin, può esso stesso provocare degli effetti collaterali simili a quelli dell’Avastin? Può nascondere il tumore ad una risonanza con MDC? Può favorire il suo infiltramento?

    12) E’ necessario affiancare all’ escozul il Vimang e il jarabe, nella terapia antitumorale?

    13) L’Escozul aumentando le difese immunitarie può entrare in conflitto con farmaci Immunodepressori?

    14) Come sta procedendo la sperimentazione? Come mai non siete interessati agli aggiornamenti clinici dei vari pazienti che stanno sperimentando l’Escozul?

    Mille grazie
    Luigi

  4. Cari lettori

    Abbiamo finalmente definito tutti i particolari e lanciato così il primo grande viaggio organizzato Thisiscuba.net a fronte delle richieste pervenuteci.

    Tutti i particolari qui:

    http://thisiscuba.net/vieni-a-cuba-con-thisiscuba-vidatox-escozul-travel/

  5. E’ vero che l’escozul può provocare episodi di trombosi?

  6. buonasera,volevo sapere se viene distribuito anche placebo anzichè il vidatox,perchè quello che hanno dato a mio padre ha un sapore assolutamente differente da quello di un altro paziente ricoverato (assaggiati entrambi dalla stessa persona). Ringrazio anticipatamente.

  7. mia madre avendo paura di assumerlo l’ho provato io, assumo citalopram e rivotril l’effetto che mi ha fatto è stato una gran sonnolenza e come se fossi sbandato con la testa comunque niente di rilevante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *