Breaking News L'editoriale — 17 settembre 2010

Stava per essere inserito l’articolo in questione, quando ho ricevuto da un lettore,  un avviso riguardo ciò che temevo potesse essere dietro l’angolo, come ahimè è sempre in queste situazioni. Una truffa.

Vi prego, qualora vi imbattiate in chi vi vende farmaco contraffatto, di sporgere denuncia. Fatelo almeno per gli altri. Solo grazie a questa mail abbiamo potuto eliminare i commenti che conducevano agli organizzatori di questa truffa (chissà quanti ve ne sono).

Questo quanto ricevuto per e-mail:

Mi hanno appena chiesto 1000 € per inviarmi la medicina con tutte le indicazioni terapeutiche.

E’ pazzesco che anche in questo caso si tenti di speculare sulle disgrazie altrui.

 

Allego la mail che mi è appena arrivata.

Grazie del supporto.

 

Buonasera XXXX, allora ti spiego io in questo momento mi trovo a Cuba ,Abbiamo diverse proprietà qui con i miei genitori e Affari di investimenti…comunque io posso darti una mano..per tuo papà la quale mi dispiace moltissimo mi sono trovata anche io nella tua stessa situazione qualche anno fà con mio padre .posso solo dirti che adesso sta benissimo sparito tutto.. Adesso devi fare una cosa devi mandarmi urgentemente per via Mail la cartella Clinica di tuo padre foglio per foglio in modo che io possa presentarla a un dottore di mia conoscenza qui a Cuba dove mi rilascerà Sicuramente il Benestare per la Terapia da Fare compreso delle Soluzioni che io in Seguito ti Invierò cosa importante che ti dico subito perchè voglio parlarti chiara come faccio e come fino adesso ho fatto con tutti gli altri ! se tu dovresti venire fino a qui (CUBA) ti verrebbe a costare una cifra tra i 3000/4000 Euro vero che per queste cose non ci sono cifre che non si possano pagare ma i tempi sarebbero anche più lunghi per te…ti garantisco che non sarebbe cosi Facile..comunque io dopo aver fatto vedere la cartella clinica …avrò immediatamente la cura che ti spedirò immediatamente il tutto verebbe a Costarti solo Euro 1000/00 ma questa e una spesa che serve per la spedizione che verrà effettuata in una borsa Refrigeratrice perchè le soluzioni devono essere sempre al fresco dai 3/8 Gradi…ma sopratutto la cifra che ti viene richiesta serve anche per pagare le spese di Certificato di Dogana per il Lascia passare del Farmaco ..adesso decidi tu se sei daccordo mandami il tutto io poi ti indicherò tutta la procedura ok Adesso ti saluto la tua mail se deciderai di si la leggero domattina grazie Angela.

Tempo fa, decisi di postare una notizia incentrata su di un farmaco che a Cuba era utilizzato per contrastare alcune forme tumorali (http://thisiscuba.net/da-cuba-escozul-un-nuovo-preparato-per-il-cancro/). Precisai subito gli studi effettuati, e soprattutto quelli non fatti, se confrontati con l’iter che la FDA e l’EMEA richiedono ad una molecola per diventare farmaco. Gli studi, divisi in quattro fasi, sono un vero e proprio percorso ad ostacoli per le aziende farmaceutiche.

Per rendere l’idea solo una molecola ogni 10000 d’iniziale interesse farmacologico riesce a diventare farmaco. Tutte le altre vengono scartate in qualche fase di queste tappe obbligate, per un percorso di circa 12-15 anni. In tali fasi si verifica dapprima la dose letale, poi terapeutica su almeno due specie animali, poi si passa ad un attento monitoraggio su volontari sani, stabilendo solo alla fine la reale efficacia.

Poiché alcune reazioni avverse da farmaco, si manifestano anche a distanza di molti anni dalla somministrazione, si capisce la difficoltà in questi casi di collegare la reazione avversa (che può essere da lieve a mortale), all’utilizzo anni prima del farmaco stesso. Ecco perché non solo è importante l’efficacia del farmaco, ma anche e soprattutto la sicurezza.

Non è poi detto che un farmaco innocuo al topo sia tale anche per l’uomo. Questo perché il metabolismo differisce tra i due organismi. Ecco perché si testa almeno su due specie animali con metabolismo tra loro differente. Il fine ultimo è sempre quello di preservare la vita umana e limitarne la sofferenza o drammi, come fu per la talidomide, farmaco che provocò la malformazione gravissima degli arti (amelia e focomelia) nei neonati delle madri che assumevano il farmaco.

Ieri il nostro sito ha sorretto migliaia di visite dovute ad un servizio di un famoso programma televisivo, Le Iene, e moltissime sono state le richieste di informazioni ulteriori.

Ci sembra pertanto opportuno cercare di fornirvene ulteriori, da fonti ufficiali e di interesse per coloro che avranno la necessità di provare l’assunzione di questo trattamento, dietro consenso del medico curante.

Ci siamo mobilitati immediatamente per richiedere una intervista a personale qualificato cubano. Qualora riusciremo ad ottenere la concessione, saremo lieti di mettervi a disposizione, in spagnolo ed italiano, i contenuti della stessa.

La terapia non deve comunque,

– essere assunta di propria iniziativa

– lo Stato Cubano non la vende, ma la fornisce gratuitamente a cubani e non, dietro la valutazione dello stato del paziente, certificato dalla cartella clinica.

– nessuno pertanto dovrà cadere nei tranelli di chi, in rete, specula sulla salute dei pazienti e degli individui bisognosi. Piuttosto, dovrà sentirsi in dovere di segnalare queste truffe. I prodotti acquistati in internet di certo non conterranno il principio attivo, consistente in un insieme proteico o nel caso peggiore, potrebbero contenere dei contaminanti e dei prodotti tossici per l’individuo che aggraveranno lo stato di salute.

A fronte di quanto detto confidiamo nella vostra razionalità e buon senso.

Se nel frattempo volete fornire elementi utili aggiuntivi potete:

inviarceli all’indirizzo e-mail: staff@thisiscuba.net

contattarci tramite skype: thisiscuba

aggiungere il comment nel post o in facebook: this is cuba

Dott. Sterza Luca – Amministratore e Responsabile scientifico ThisIsCuba.net

fonte foto: internet

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

L'autore, ama viaggiare, conoscere e condividere le mille e più sfaccettature della realtà. Racconto nella totale indipendenza, un mix di attualità, scienza, rispetto dell’ambiente, progresso e tradizioni. La mia penna va sempre e comunque per la propria strada.

(18) Readers Comments

  1. Pingback: Escozul tra truffe e speranze | This is Cuba : Vacanze a Cuba

  2. NOS GUSTERIA SAVER ALGO MAS DE ESTO SIERO QUE SE JIMA ESCOZUL.

    MUCHAS GRASIAS

  3. salve, vorrei sapere come e cosa mi occorre per venire ad acquistare l’escozul per un mio zio che ha seri problemi di salute…. i miei contatti sono 0039 081 8801300
    saluti Cristina gervasio

  4. MIA MOGLIE E’ AFFETTA DA UNA NEOPLASIA AL COLON …APPENA POSSIBILE VORREI AVERE INFORMAZIONI PER POTER REPERIRE IL FARMACO .GRAZIE

  5. Farselo spedire non è consigliato, ma se vado di persona per mia cugina con tanto di DOC,
    posso riceverla ? c’è qualche riconoscimento o test particolare per accorgmi che è quello giusto?

    Grazie

  6. ciao sono maria.Ho uno zio che ha un tumore al cervello non operabile.vorrei venire ad acquistare questo ESCOZUL.Mi potete indicarmi come venire a Cuba per acquistare il prodotto?Grazie.Attendo prima possibile la vostra risposta.Maria

  7. Andare a Cuba costa in questo periodo : aereo + – 700 euro , prezzi buoni con Airfrance o sito Cubapoint di Milano buone offerte. Viaggio di 7 giorni. All’ Havana niente albergo, caro. Case Particular + – 25/30 euro al giorno con colazione, ottime case. 7 giorni all’ Havana, costo giornaliero totale compreso taxi, dormire, mangiare + – 70/80 euro al giorno ( i taxi costano come in Italia ). Percio’ il viaggio di 7 giorni costa in totale max €. 1.400,00 / 1.500,00, con mance e tutto ( la propina, mancia, è la base della vita a Cuba ). Ricordo che le cose a Cuba non sono facili come possa sembrare, arrivate, trovate la clinica, andate via. Se non si ha esperienza di Cuba, c’e’ il rischio di truffe, rischio di perdere tempo e soldi. Meglio avere un riferimento in l’ Havana. spero di essere stato utile. Il giornalista delle iene era assolutamente accompagnato da un cubano.

  8. per favore vorrei avere delle informazioni per quanto riguarda l efficacia del medicinale per il tumore prostatico metastatizzato grazie distinti saluti GIUSEPPE FRAGNITO

  9. Vorrei chiedere se esiste la possibilità di ritirare e usare il farmaco per una diagnosi di fibrosi cistica.
    Grazie.

  10. desidero sapere se telefono alla dott.ssa Zamora della labiofam per presentarle il mio caso ,dovrò parlare spagnolo,inglese o basta l’italiano? Sono una malata di cancro.
    Grazie per le informazioni che date

  11. Salve ho visto anche io il servizio delle iene , ho un cugino di 18 anni e ne fa 19 questo mese e affetto di leucemia , dopo varie chemio sembrava stesse bene invece propio oggi e peggiorato ed ha intaccato anche le ossa volevo sapere come era possibile avere il farmaco , in che modo per avere ancora delle speranze , Grazie.

  12. salve,volevo sapere se questo farmaco è adatto anche per una persona infetta da CALCINOMA LINGUALE vi prego datemi informazioni è IMPORTANTISSIMO verrei a cuba ma se ESCOZUL non andrebbe bene farei un viaggio a vuoto e visto i costi…non è possibile!aspetto vostra risposta…grazie.

  13. Salve, ho papà che ha un tumore al fegato, a gennaio gli è stato operato asportato corpo e coda del pancreas e successivamente ha fatto chemio e radio terapia. Ora nell’ultima PET è uscito fuori che ha un tumore al fegato.
    Vorrei avere indicazioni precise su come reperire Escozul, sono disposto ad andare a cuba ma non conosco ne l’inglese e ne lo spagnolo.

    Attendo con speranza notizie

    Grazie di cuore

  14. Salve sono il cognato di un pasiente affetto da tumore rinofaringero di grado 3° T3 N2 M0, ha gia’ effettuato la prassi terapeutica che comprende un chemioterapia e radioterapia, al momento siamo in attesa di valutazione medica sull’esito della profilassi anche se i miglioramenti sono stati gia’ acclarati dallo staff medico che lo ha in cura. La mia domanda é rivolta a conoscere se il farmaco é idoneo al tipo di cancro sopra esposto, ringrazio anticipatamente.

  15. buon giorno volevo sapere come posso avere la escozul mio padre ha un gradne linfoma cellulare e gli hanno dato tre mesi di vita grazie

  16. Salve!!quindi in buona sostanza questo medicinale..è gratuito ..basta avere patologia diagnosticata ed andare a Cuba..dopodiché dove bisogna recarsi precisamente??per non essere fregati da qualche cialtrone??? Grazie!!!!

  17. 1)Ci si reca a Cuba, presso l’azienda farmaceutica Labiofam con tanto di documentazioni che dimostri lo stato della malattia.
    2)Non è più gratuito, ora il farmaco si paga.
    3) in alternativa ci si reca in uno di questi licenziatari del farmaco…http://www.labiofam.cu/productos/vidatox-30ch.html
    insomma hanno fatto un business incredibile con un prodotto omeopatico di cui prova scientifica non mi è passato tra le mani…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *