Ecuador: 48 morti e 11 persone rese cieche a causa degli alcolici al metanolo

IT: Il ministero della salute ecuadoregno ha reso noto che il consumo di liquore adulterato in Ecuador ha provocato dallo scorso luglio, una massiccia intossicazione, provocando sino a d ‘ora 48 morti ed undici persone rese cieche a causa dell’ingestione dello stesso.

ESP: El ministerio de la salud ecuadoregno ha dado a conocer que el consumo de licor adulterado en Ecuador ha provocado desde julio de este ano una maciza intoxicación, provocando hasta ahora 48 muertos y once personas ciegas a causa de la ingestión del mismo licores .


Ecuador: allarme alcolici adulterati. Fonte foto internet

Il ministero della salute ecuadoregno ha reso noto che il consumo di liquore adulterato  in Ecuador ha provocato dallo scorso  luglio, una massiccia intossicazione, provocando sino a d ‘ora 48 morti ed undici persone rese cieche a causa dell’ingestione dello stesso.

Sino a d’ora i casi d’intossicazione confermati  sono 243, distribuiti in 11 provincie delle 24 che conta in totale il paese centroamericano.

Una situazione drammatica ed estremamente  pericolosa che sta investendo il paese, dove la scarsità di controlli, le piccole “cantine” che operano  senza nessun  permesso sanitario, il sottovalutare  da parte dei consumatori finali  il problema, ha portato il ministro della salute   David Chiriboga, ad esortare la cittadinanza e tutti i commercianti a consegnare i liquori adulterati in  cambio di “agevolazioni economiche”.

Ecuador: “Liquori al metanolo” sequestrati. Fonte foto internet.

Con questa  misura, il governo spera di ritirare dal mercato in una settimana tutte le bottiglie con vino ed altri liquori autoctoni al fine di evitare nuove intossicazioni. Le marche che le autorità incitano a consegnare sarebbero 14, tra queste  come riporta il sito terra.com, vi sarebbero questi vini,   Tentador Durazno, Lima Limón Fiesta, Vino de Frutas San Roque Moscatel, Durazno Brandyla Light, Coktel de Durazno Z-Uno. Il ministero di Salute che per ora non è riuscito a determinare in che maniera si sia potuta creare una adulterazione massiccia di tale portata ,  ha stimato che mezzo milione di bottiglie, corrispondente alla produzione totale delle  14 marche di liquore negl’ultimi due mesi, siano adulterate  con alcool metilico, utilizzato solitamente per processi industriali

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

È da “sempre” in contatto con l’isola cubana che ama quanto il suo paese. Sposato da più di due lustri con una cittadina cubana , affonda per passione, parte del suo quotidiano nella ricerca e nello spassionato approfondimento della realtà dell’isola caraibica. Francesco, ama particolarmente di Cuba l’aspetto poetico, romantico, che perdura nel tempo nonostante tutto, e che sa cogliere ogni qual volta si reca nell’isola. Cosciente, ed informato della realtà cubana, vuole attraverso questo sito, apportare il suo contributo informativo , contrapponendo la sua visione “romantica” ,con la difficile realtà del quotidiano cubano.

(1) Reader Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *