Dopo 13 anni cambio della guardia in Brasile: Michel Temer il nuovo Presidente

Finisce con la nomina di Michel Temer nuovo Presidente del Brasile, l’angustia storia di Dilma Rousseff, destituita della nomina più alta. 

La Presidenza di Michel Temer si protrarrà sino al 31 Dicembre 2018.

Il Partito dei lavoratori lascia il potere dopo 13 anni.

Dilma è accusata di falso in bilancio e aver coperto dei deficit nel bilancio statale per continuare a sostenere dei programmi sociali, ma la stessa rigetta tutte le accuse e dovrà essere giudicata in seguito all’esito del voto in Senato, 61 a 20.

Il calvario nacque a Maggio. Dilma ritiene che l’avvenire degli eventi in questo arco di tempo, sia un perfetto artefatto politico, ideato per sovvertire la maxi inchiesta di corruzione che vedeva protagonisti proprio quei politici che hanno segretamente orchestrato un golpe non violento, ma subdolo.

Vedremo se questa scelta è stata fatta in buona fede o meno, e vedremo tra due anni il voto degli elettori come giudicherà i fatti accaduti.

 

 

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

L'autore, ama viaggiare, conoscere e condividere le mille e più sfaccettature della realtà. Racconto nella totale indipendenza, un mix di attualità, scienza, rispetto dell’ambiente, progresso e tradizioni. La mia penna va sempre e comunque per la propria strada.

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *