Donald Trump. L’istrione a stelle e strisce  twitta”USA e Cina amici per sempre”

Donald Trump? Chi lo capisce è bravo.

Politicamente scorretto, personaggio, istrionico e divertente attore a cui manca solo un cappello da cowboy per rappresentare alla perfezione il classico sindaco-sceriffo texano, pronto a far leva sul ferro per risolvere ogni disputa.

Ma se ne parla e questo è sufficiente.

Trump razzista, spietato, guerrafondaio, miliardario senza cultura, sbruffone.

E se ne parla.

Trump colpevole di spionaggio, Trump che accusa l’FBI, la Russia, la Cina, che minaccia la Nord Corea.

E se ne parla.

Trump che promette guerra ai magnati della rete, in primis ad Amazon.

Trump che usa facebook ed i social network attraverso agenzie che utilizzano i dati di milioni d’utenti (pseudo)ignari ai fini d’una scorretta propaganda elettorale, colpendo, con una brutalità mai vista prima, la nemica politica.

Infine sono arrivati i dazi all’Europa e ancora più dura alla Cina.

E dopo i dazi, a spiazzare, il tweet che giunge tanto atteso per la sua totale incoerenza di superficie.

Nel bel mezzo di una risoluzione che colpisce le borse, gli investitori e le imprese, quella dei dazi alla Cina, Mr. Trump tende la mano proprio al Presidente Xi Jinping

 

 

Trump rimarca: “La Cina eliminerà le barriere commerciali perché è la cosa giusta da fare: le tasse diventeranno reciprocamente vincolanti e un accordo sarà fatto sulla proprietà intellettuale. Un grande futuro per entrambi i paesi!

Ribadisce quindi che l’amicizia con la Cina non verrà mai meno, a prescindere dalle misure commerciali che saranno adottate. In poche parole, a prescindere da queste “sciocchezze dovute” il nostro interesse è unico e va nella stessa direzione, sembra dire. Certo, non riporta i motivi di questa ottimismo. 

Sembra più lo stato d’animo domenicale dello scolaretto che è felice perché sono arrivate le vacanze. Felicità emotiva e sconclusionata più che esempio di saggezza e controllata serenità. 

Con la differenza che il mondo intero lo legge e lo critica.

Indipendentemente da tutto, se ne parla. E questa è l’ennesima vittoria di Trump.

 

 

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

L'autore, ama viaggiare, conoscere e condividere le mille e più sfaccettature della realtà. Racconto nella totale indipendenza, un mix di attualità, scienza, rispetto dell’ambiente, progresso e tradizioni. La mia penna va sempre e comunque per la propria strada.

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *