Sport,Arte, Cultura & Scienza — 15 aprile 2010
Da CUBA: Escozul, un nuovo preparato per il cancro.

AL SEGUENTE LINK TROVERETE TUTTE LE INFORMAZIONI AGGIORNATE SU MEDICAMENTO VIDATOX PREPARATO DALL’AZIENDA CUBANA LABIOFAM: CLICCA QUI

Arriva da Cuba e si fa strada grazie a internet un nuovo preparato che vanta effetti curativi anti-cancro. Nuovo, datato? Vecchio ma nuovo nell’entusiasmo di un passaparola che non conosce rallentamenti. Siamo forse di fronte a un nuovo caso Di Bella? Il farmaco è un estratto di veleno dello scorpione blu, si chiama Escozul ed è prodotto dalla Labiofam, un’azienda con sede a L’Avana. L’azienda produttrice sostiene di avere iniziato la fase 3 di valutazione clinica, ha un registro di tutti i pazienti trattati finora, parecchie migliaia, ma non ha pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali. La maggior parte dei pazienti trattati sono americani, con tumori ai polmoni, seno, colon o cervello. Sarebbero 25 mila i pazienti che hanno dimostrato un miglioramento – riporta i dati il settimanale Salute del Corriere della Sera – in termine di remissione del tumore, aumento della sopravvivenza, diminuzione del dolore e remissione del tumore.

Staremo a vedere, sperando non sia l’ennesima speculazione che si gioca sulla speranza di persone malate e facilmente soggette a rincorrere ciò che promette effetti positivi sullo stato di salute, anche se talora non supportato da dati scientifici concreti e statisticamente significativi.

Ricordo però, che prodotti in fase 3 di sperimentazione, che quindi non hanno ancora percorso completamente l’iter che ogni farmaco deve obbligatoriamente percorrere per essere approvato, non possono essere oggetti di lucro. Non possono essere venduti. Chiaro?

Possono essere testati su volontari consenzienti, è vero, ma gratuitamente. Ricordo anche che una molecola ancora nuova, perdipiù in fase di studio, amplifica potenzialmente i pericoli ed i rischi legati al manifestarsi di possibili effetti di tossicità.

Al momento sono 50000 i cubani che sono stati trattati con Escozul, laddove sono comunque disponibili le tradizionali misure di lotta terapeutica quali radiazioni, chirurgia, chemioterapia, terapie farmacologiche convenzionali già sperimentate ed approvate.

Diverse sono le versioni. Chi supporta e sostiene con fermezza il prodotto, chi mostra certezze, che è orientato verso l’ennesima speculazione.

Io dico solo che un metodo di valutazione deve basarsi su numeri e statistiche oggettivi e provati. Ed è un obbligo morale sostenere le proprie posizioni su questi elementi. Anche le parole del giornalista cubano Mar Marin, nell’espriemere la propria opinione su Escozul, sono di difficile interpretazione quando sostiene che il Dr. Bordier ha curato il 40% delle persone dopo della chemio e dopo essere ricorso ad interventi chirurgici. Non si capisce se intende dire che fallite queste ultime misure citate, con il solo Escozul il 40% avrebbe ottenuto risultati positivi o se l’Escozul fosse stato usato come complemento a tali cure convenzionali.

Per onor di cronaca ThisIsCuba riporta questa notizia, ma precisa di mantenere l’assoluta neutralità e tenterà di approfondire questi contenuti e proclami, cercando di ottenere un’intervista da un esponente della casa distributrice.

Fonti: 1) http://www.escozul.info/
2) e-dott
3) http://www.cancerdecisions.com/

puoi essere interessato anche all’articolo: http://thisiscuba.net/escozul-tra-truffe-e-speranze/

DOSSIER: http://thisiscuba.net/tutta-la-verita-sull%E2%80%99antitumorale-escozul/

INTERVISTA AL DIRETTORE RESPONSABILE LABIOFAM: http://thisiscuba.net/escozul-intervista-a-jose-castro-direttore-di-labiofam/

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

L'autore, ama viaggiare, conoscere e condividere le mille e più sfaccettature della realtà. Racconto nella totale indipendenza, un mix di attualità, scienza, rispetto dell’ambiente, progresso e tradizioni. La mia penna va sempre e comunque per la propria strada.

(179) Readers Comments

  1. Dunque, se non ho capito male…
    avevamo una speranza con un nuovo preparato, che senza NULLA chiedere in cambio una società, un popolo, i Cubani che nulla hanno a che spartire con noi, cedeva GRATIS a chiunque andasse con evidente bisogno, mettendo loro a disposizione strutture, medici, farmacie, sicurezza, accoglienza,personale vario, ecc.. Dopo che siamo riusciti a far casino alla sede centrale dell’havana, con liti ai cancelli, hanno spostato i SOLI italiani in un luogo isolato e fuori dall’abitato… però anche lì ignoranti ed idioti di colpo divenuti imprenditori… tre cartelle… due cartelle… spedizione in DHL… lo cedo per rimborso spese… l’ho preso ma mi è morto il parente… e varie altre ignobili scuse… hanno fatto rompere il giocattolo… Si aggiungano i grandi SOLONI oncologi nazionali che per difendere i vari prodotti… del costo di migliaia di euro a paziente… ma che alla fine derivano o dalla Vinca (erbacea spontanea) o dal Tasso (gli antichi romani sconsigliavano di dormirci sotto), alla fine come se fossero dei “diserbanti”, dicevano peste e corna di un derivato di uno scorpioncino….
    BRAVI…. I PAZIENTI ONCOLOGICI CHE NUTRIVANO QUALCHE SPERANZA RINGRAZIANO TUTTI COLORO CHE CON LE LORO GENIALITA’ STANNO RISCHIANDO DI MANDARE IN MALORA LA SPERANZA…
    spero che la situazione rientri ed arrivino notizie confortanti

  2. dicono che il Vidatox lo vendono a 53 CUC…in un certo senso e giusto che lo facciano pagare, e comunque preferisco sicuramente pagarlo a Cuba che a Tirana…

  3. allora..direi che la accoglienza e stata buona…chiaramente ho pagato le mie prenotazioni online tot 110 euro, avevo la mia e quella di un altro, arrrivato in hotel di fronte a aereoporto mi sono sistemato, e mentre questo, la Pharma Matrix aveva gia chiamato la reception x accordare con l’auto dell’hotel di portarmi alla clinica, andata e ritorno pagato 30 euro, hotel clinica 10 minuti di strada direi,considerando che cera un tempo schifoso, la clinica e dove la indicano e si puo vedere via satellite diciamo vicinanze con il centro nella zona est chiamata nuova Tirana,e la pharma si trova presso la clinica italiana, struttura direi nuova anche mobili ecc. molto simile ai nostri studi medici, arrivato li sono stato ricevuto da una segretaria,premetto che sono arrivato un’ora in anticipo dell’orario stabilito, e da un altro signore, entrambi parlavano anche italiano, che mi hanno visto la cartella, e siccome il dottore era libero mi hanno fatto entrare subito. la visita e durata circa 25 minuti con questo dottore, un po giovane x i miei gusti, poteva avere un 30/32, comunque..ha visionato attenatamente le cartelle, chiaramente le ho detto che avevo gia l’esperienza di Cuba,mi ha fatto la prescrizione dei medinali, e si e tenuto tutta la documentazione, a cercato di darmi il Vigman in sciroppo ma negandomi mi ha prescritto la soluzione acquosa, il Noni purtroppo niente. Dal suo studio sono passato all’interno della clinica dove ho regolarizzato il pagamento, x fortuna la notte prima di partire avevo letto bene,perche non sono ancora abilitati a ricevere carte di credito o bancomat..bisogna pagare in contanti,comunque vi erano anche altri italiani clienti come me, e uno di e andato alla banca nel palazzo in fianco e a risolto. li ho pagato come da listino prezzi, ho pagato i 45 euro di visita e gestione cartella e alla fine dal totale hanno scalato le 110 euro pagate online..mi raccomando portarsi la ricevuta della prenotazione online..poi sono passato alla farmacia e li mi hanno consegnato il tutto con la ricevuta, nel mezzo di tutto ciò ho conosciuto il direttore della clinica italiana, molto gentile mi ha offerto anche il caffe a me come a gli altri che erano li ,le ho chiesto del Matteucci, ma dice che era in Italia, dove sembra che abbiano stipulato un contratto con la santa sede x rifornirli del Vidatox, e mi hanno riportato in hotel… direi che e tutto, x qualsiasi domanda resto a disposizione..spero di aver descritto abbastanza chiaramente tutto…morale…direi esperienza abbastanza buona,nessun problema avuto…

  4. ragazzi mio figlio ha problemi alle articolazioni dicono artrite ma non hanno ancora diagnosticato di che tipo (forse psoriasica)
    sapete se posso avere il farmaco, il ragazzo non riesce a camminare senza antinfiammatori
    vi ringrazio di cuore

  5. Ciao,volevo chiedere a chi è più informato, se l’escozul può essere utilizzato per la cura del cancro al cavo orale,mia mamma ha un carcinoma alla mandibola la quale le è stata asportata, ha fatto un ciclo di radio, due cicli di chemio ma il problema persiste. Ho speranze con il Vidatox per favore rispondete, Grazie.

  6. Ciao volevo chiedere a chi è più informato , se escozul può essere utilizzato per la cura del tumore alle ovaie con interessamento già al peritoneo. Per favore Aiutatemi aspetto notizie Grazie.

  7. Ciao , volevo chiedere a qualcuno più informato se escozul può essere utilizzato anche nella cura del tumore al cavo orale.
    A mia mamma le è stata asportata la mandibola, ha fatto un ciclo di radio, due cicli di chemio ma il problema persiste, si tratta di un carcinoma spinocellulare. Abbiamo speranze con vidatox, vi prego rispondetemi Grazie.

  8. Ciao a tutti, purtroppo mio padre si è spento circa un mese fa e dispongo di 4 boccette sigillate di escozul prese a cube ad aprile, chiunque ne abbia bisogno non esiti a contattarmi ******

  9. ciao nunzia
    da quello che ho capito nelle volte che son andato a prenderlo a cuba
    il farmaco lo rilasciano per qualsiasi tipo di tumore
    se poi sia efficace su tutti questo pultroppo non so dirtelo
    ciao

  10. Salve mi è venuto fuori un Mieloma multiplo ad una vertebra mi si è scoppiata o dovuto fare un intervento per stabilizzarla i dottori dicono che è un tumore non guaribile ma curabile con delle terapie chiedo per cortesia se qualcuno sa se l’Escozul potrà agevolami nella mia malattia se qualcuna mi sa dare delle dritte ,se devo andare personalmente io a Cuba perchè domenica parte un amico e se lo danno a lui lo faccio prendere grazia a tutti

  11. ho un adenonocarcinoma prostatico piu’ melanoma metastatico
    sono in trattamento chemioterapico da dicembre 2010
    ho preso due boccettine di escozul la malattia si e’ stabilizzata ,sono contento del risultato, volevo sapere se posso continuare con 10 gocce al giorno oppure se e’ il caso di umentare la dose. Tanti ringraziamenti cordialmente
    alberto bonci

  12. ciao a tutti sono tornato da cuba da due giorni pultroppo devo confermare che il farmaco escozul si paga,non e piu’ gratuito,come la maggior parte delle persone credono il meccanismo è molto semplice dovete prendere un tax a vostra disposizione per tutta la giornata che decidete di andare(un consiglio partite presto la mattina per arrivare sul posto per le sette/otto di mattina cosi prima di mezzogiorno siete via il farmaco c’è per tutti e file allucinanti come dicono non se ne fanno (perchè adesso si paga!)alla fine della visita con il dottore molto gentile a secondo dei casi andate nella farmacia e ritirate due o tre boccette di escozul,piu’ le bottiglie di antiossidante e se il paziente manifesta tanto dolore vi daranno anche delle pastiglie(faccio un esempio nel caso specifico di mia mamma)questo e un messaggio solo a titolo informativo,perche’ capisco la situazione per chi a come me un persona che soffre in famiglia un in bocca a lupo a tutti di vero cuore(un consiglio se potete andateci di persona cosi capirete bene e tanti dubbi o incertezze dentro di voi svaniranno visto che ci sono tante persone credetemi che ci speculano sopra,anche perche’con un po’ di pazienza e sacrificio alla fine tutti possono arrivarci non e cosi difficile basta organizzarsi)

  13. Salve, sapete dirmi se escozul viene preparato a secondo della diagnosi oppure va bene per tutte le diagnosi? Scrivo questo perchè purtroppo mi è venuto a mancare mio nipote, e ho a disposizione il medicinale, posso darlo ad altre persone che ne hanno bisogno, oppure no?

  14. per giuseppe romano marino, l’ escozul dovrebbe essere lo stesso per tutte le tipologie tumorali. L’ unica differenza sta nella quantità somministrata. Te lo dico perchè ne avevo portati su per 3 pazienti con tumori diversi.

  15. Ciao a tutti, capisco che non è la stessa cosa rispetto ad una persona, ma per noi la nostra cagnolina è come una figlia visto che figli non ne abbiamo. Purtroppo siamo alle prese con un tumore nasale..
    Poco tempo fa ci siamo messi in contatto con il Dr. Philip Bauer, uno dei ricercatori dell’Università dell’Ohio che hanno testato con successo la Nitrosilcobalamina.
    Vorremmo sapere se per caso qualcuno di voi sa se l’Escozul si può utilizzare anche sui cani.
    Grazie davvero per ogni cosa che ci risponderete.
    Massimiliano e Elena

  16. Avevo preso Escozul per mia mamma che si trovava in fase terminale di un tumore ai polmoni. Purtroppo non abbiamo fatto in tempo a somministrarglielo. Ne ho a disposizione due flaconi, sono disponibile a donarlo previe credenziali. So che ogni giorno è importante per chi è nel percorso della sofferenza… ******

  17. Vorrei chiedere se qualcuno ha la propria esperienza da portare a conoscenza di tutti gli altri, sia negativa, che positiva. Mi sembra che più che altro ci siano richieste di informazioni su come avere il Vidatox e se qualcuno ne ha a disposizione, ma esperienze dopo aver provato il prodotto ne leggo poche.
    Io posso portare la mia esperienza, che si è conclusa, dopo un mese e mezzo di somministrazione con morte di mio padre.

    Era forse in fase troppo avanzata? Non lo saprò mai, però mi ha concesso di sperare quando di speranze non ce n’erano più.
    Mi piacerebbe sapere chi lo assume da più tempo, mi sembra ad esempio la mamma del sig. Macuglia, come sta? è da febbraio che prende escozul/vidatox, non è curiosità ma sapere se davvero questo prodotto può fare qualcosa oppure no.

  18. Salve a tutti ma come si fa per averlo? Cosa bisogna portare a Cuba? Abbiamo davvero bisogno di un rimedio per la mamma di una nostra cara amica. Grazie per le vostre risposte

  19. salve monica, sono 2 gg che hanno diagnosticato “colangiocarcinoma alle vie biliari” a mia mamma…possibilità di cura e di chemio 0….

    vorrei sapere se hai ancora la medicina , se sarebbe possibile utilizzarla per mia mamma, e cosa dovremmo fare per prenderla da te…

    intanto mi informerò in giro, ma i gg corrono e non abbiamo tempo…

    grazie per una qualsiasi risposta…Tiziano

  20. Sapete dirmi se il farmaco escozul può avere effetti positivi anche sulla filbromialgia???Chi nè è informato attendo qualche risposta grazie tante in anticipo

  21. salve. mia mamma dopo l’intervento di asportazione di un tumore alla gola eil ciclo di radioterapia, oggi si ritrova con un tumore ai polmoni ed oggi 23 agosto ha un secondo trattamento di chemioterapia.. vorrei che qualcuno mi aiutasse.. come avere il farmaco e cosa fare per andare a cuba.. grazie in anticipo

  22. Buongiorno, qualcuno sa dirmi se l’Escozul è utile per la sclerodermia (malattia autoimmune) con fibrosi polmonare? come posso fare per avere risposte dai medici della Labiofam e eventualmente non fare un viaggio a vuoto? una decina di anni fa andai a Cuba e una sig mi fece un massaggio alle mani (deformate e doloranti) con un olio-acquoso, intruglio di erbe varie, aglio e uno scorpione. per una decina di giorni provai un gran sollievo e non ebbi dolori (solo una gran puzza d’aglio!!). potrebbe essere una cosa simile,sapete se esiste anche sotto forma di olio-crema? grazie grazie grazie mille.

  23. allora ragazzi,mio padre ha iniziato a prenderlo da 5 giorni circa e sinceramente dei piccoli miglioramenti si iniziano a vedere.è malato di “mieloma multiplo al 3° stadio”.ovviamente lo assume senza tralasciare le cure tradizionali come la kemioterapia.il consiglio ke posso darvi è di diffidare dalle vendite on-line o finti venditori.il medicinale si acquista SOLO ED ESCLUSIVAMENTE DA CUBA.io sono andato personalmente a prenderlo,è stata un esperienza interessante.se siete impossibilitati ad andare di persona,vi consiglio di rivolgervi al consolato cubano più vicino alla vostra città.loro sanno darvi tutte le spiegazioni a proposito ed inoltre sono gli unici di cui ci si può fidare.cmq per ogni spiegazione ed approfondimento se volete potete contattarmi a ********* Sono a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento trovandomi io stesso nella vostra situazione.

  24. Avendo un tumore al polmone e vorrei sapere se esistono voli specifici o sconti per recarsi a cuba,c’è qualcuno
    che può darmi informazioni ?
    potete scrivermi al mio indirizzo e-mail
    *******

  25. il mese di marzo 2011,mi sono recato dove danno il farmaco,a l’avana,solo per mia curiosità,per parlare con la gente molta gente in fila ad aspettare il proprio turno,sono un amico di cuba il prossimo anno per me sarà,(lo spero)il 40 viaggio,in 18 anni consecutivi,che dire sul prodotto che la medicina cubana ha sperimentato da oltre 20 anni,1) il medicamento non fa miracoli,2)per alcune migliaia di malati,escozul ha rallentato,o addirittura fermato il male,3)ha moltissime persone il farmaco non ha prodotto nessun effetto,4)nessuno dimentichi che il farmaco viene dato gratuitamente,5)per tutti c’+è dei consigli che i medici cubani danno una volta esaminati i documenti che attestano il male,gratis,6)vi sarete recati in una realtà,tutta da scoprire,il popolo cubano +è qualcosa di straordinario,7)cuba,ha un doppio embargo imposto dagli stati uniti,incredibile i cubani danno il farmaco anche a loro,8) ecco un valido motivo perchè,il sommo pontefice si reca il prossimo mese di marzo anno 2012,in visita a l’avana,
    hasta siempre fiore

  26. Ciao a Tutti sono Valter scrivo dalla provinca di Torino perchè mio papà è stato operato al colon e adesso stiamo facendo la chemioterapia per quanto riguarda il fegato e polmoni. Non potendo allontanarmi in quanto sono da solo, mio papà è vedovo, avrei bisogno delle gocce di Escozul. Se qualcuno avesse delle boccette o andasse a Cuba pagando il dovuto mi farebbe un grandissimo piacere. Un grazie di cuore in anticipo. Il mio numero è *******

  27. valter io andrò a cuba a settembre e vorrei poterti aiutare con l’escozul nonso bene se riuscirò ad esportarlo ma se ne avrai ancora bisogno nn fare i complimenti contattami mi dicono che il prodotto non è più gratis e che costi 200 cuc a confezione

  28. salve ho mia madre che ha cancro nel la faze finale ,cerco persone che partono per cuba e che mi posa dare del’informazioni perche non so come procedere.grazie

  29. buongiorno
    sono stata a cuba per mia sorella due mesi fa, se avete bisogno di info o di creare un gruppetto da fare rotazione lascio mail
    *******
    siamo di padova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *