Breaking News U.S.A & America Latina — 12 settembre 2010

CUBA-USA: BOTTA E RISPOSTA TRA CASTRO E GOLDBERG: dopo le precisazioni di Fidel Castro sul virgolettato, il giornalista insiste: The Cuban model doesn’t even work for us anymore” significa, “The Cuban model doesn’t even work for us anymore

La seconda parte dell’intervista a Fidel Castro, proposta dal giornalista statunitense Jeffrey Goldberg, continua a rilevare contenuti d’estremo interesse. E ovviamente, accompagnato all’interesse non manca l’inevitabile scia di polemiche che accende il dibattito su cosa Castro intendesse con la frase che ha fatto il giro del mondo: “The Cuban model doesn’t even work for us anymore

E’ bene sottolineare che la frase è stata detta. Non si tratta di una frottola o di un sensazionalismo giornalistico che necessita di elevarsi a scoop, aggrappandosi al dono della fantasia.

Lo stesso Castro, è intervenuto per spiegare cosa intendesse dire con quelle parole. Ma prim’ancora elogia l’operato di Jeffrey Goldberg, definendolo un grande giornalista e poi chiarisce spiegando che la frase è stata riportata correttamente dallo stesso Goldberg, ma poi è stata mal interpretata dallo stesso e dalla traduttrice del Consiglio degli Affari Esteri Julia Sweig.

Secondo le tv ed i giornali di tutto il mondo, Castro nella revisione storica a tutto campo che porta avanti quotidianamente con estrema saggezza e lucidità, dopo le ammissioni di colpa relative ai maltrattamenti degli omosessuali sull’Isla negli anni 60 e 70 1 (situazione che è completamente cambiata nei giorni odierni) avrebbe ammesso che il sistema socialista dell’Isola era un modello economico che non solo non si sarebbe potuto esportare, ma che oramai non funzionerebbe neppure per l’Isola.

Nel discorso tenuto all’Università dell’Havana e trasmesso dalla tv di stato cubana, Fidel Castro ha ribadito che la frase sottendeva un concetto che è esattamente l’opposto da ciò che è stato interpretato 2. “Come tutto il mondo può osservare, il sistema capitalista non funziona più negli Stati Uniti come in tutto il mondo. Come potrebbe pertanto funzionare in un sistema socialista come quello cubano?” Fidel poi, rivolgendosi ad alcuni soldati là presenti, ha suggerito di leggere la pagina 608 della propria autobiografia nella quale afferma come il sistema capitalista stia portando l’umanità a passare da una crisi all’altra, ognuna con risvolti sempre più drammatici rispetto alla precedente.

Dopo queste puntualizzazioni di Fidel, che ha riportato in anteprima la CNN, con la propria corrispondente Shasta Darlington, non si è fatta attendere la risposta del giornalista Jeffrey Goldberg che ringrazia Fidel per le parole di stima riservategli, ma poi dice: “mi dispiace dirlo, ma secondo me l’espressione  “The Cuban model doesn’t even work for us anymore” significa, “The Cuban model doesn’t even work for us anymore”. Si nota poi come Goldberg  sia seccato per questa interpretazione fantasiosa al virgolettato “certificato” quando afferma: Fidel dice che il senso era esattamente l’opposto di quel che è stato interpretato. Ma l’opposto è “il sistema cubano funziona così bene che vogliamo esportarlo”. Ma non ha detto questo. Quello che ha detto…è quello che avete letto e che è stato riportato accuratamente in accordo con Fidel. Non ritengo possibile che la frase possa voler dire altro se non ciò che s’intende 3.

1 http://www.jornada.unam.mx/2010/08/31/index.php?section=mundo&article=026e1mun

2 http://edition.cnn.com/2010/WORLD/americas/09/10/cuba.castro.communism/index.html#fbid=MrfSuiPSb6t&wom=false

3 http://www.theatlantic.com/international/archive/2010/09/fidel-tries-to-wiggle-out-of-one/62826/

fonte foto: internet

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

L'autore, ama viaggiare, conoscere e condividere le mille e più sfaccettature della realtà. Racconto nella totale indipendenza, un mix di attualità, scienza, rispetto dell’ambiente, progresso e tradizioni. La mia penna va sempre e comunque per la propria strada.

(1) Reader Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *