Cuba “sbarca” in America

Un momento storico all’interno d’un iter altrettanto storico iniziato alcuni mesi fà ufficialmente, ed intavolato da qualche anno e pazientemente condotto sotto il governo Obama.

Personalmente ero a Santo Domingo quando apparvero i primi titoli sulla possibile normalizzazione dei rapporti tra i due nemici. Subito l’argomento divenne oggetto dei talk show, dei dibattiti, delle prime pagine dei giornali e mi accorsi quanto era sentito in tutto il mondo. Notavo felicità della gente, un sospiro di sollievo profondo. Un bene per tutti, il desiderio di ricominciare dopo tanti errori commessi con ostinata testardaggine da ambo le parti si era issato nel cielo, lassù, oltre le stelle e già era un sogno che viveva d’intensa luce propria.

L’apertura delle Ambasciate sarà riportata nella storia cubana che leggeremo, un capitolo emblematico di questo mezzo secolo che si presterà a più chiavi di lettura, a critiche, affondi ed elogi. Resta quasi un misticismo di fondo in questo percorso che ha accompagnato la Rivoluzione a diventare realtà storica non solo di un paese ma dell’interno mondo. Una ideologia di socialismo reale, che Volker Skierka ha definito fidelismo, per i tratti atipici con cui si è espresso, mescolando concezioni storiche ad aspetti originali di folkloristica cultura caraibica.

E crescendo nel dualismo storico politico tra l’Havana e Washington vedere issarsi la bandiera cubana negli Stati Uniti, nel bel mezzo d’una Rivoluzione che non conosce fine, è qualcosa d’emozionante, che tocca le tante pagine di memoria storica che “inizio” ad avere.

Si sono sentiti tanti “Viva Fidel” durante la cerimonia,a cui ha partecipato il Ministro degli Esteri cubano Bruno Rodríguez e il segretario di Stato Americano, John Kerry. IL 14 Agosto, spetterà proprio a John Kerry partecipare all’apertura dell’Ambasciata statunitense all’Havana.

Sono cadute le barriere. Viva gli USA, viva Cuba, viva Obama, viva la Rivoluzione.

 

per il video della cerimonia visita la pagina facebook; this is cuba.

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

L'autore, ama viaggiare, conoscere e condividere le mille e più sfaccettature della realtà. Racconto nella totale indipendenza, un mix di attualità, scienza, rispetto dell’ambiente, progresso e tradizioni. La mia penna va sempre e comunque per la propria strada.

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *