Breaking News — 10 marzo 2010
Cuba in pillole – I fatti più importanti del mese

fonte foto: internet.

Un riassunto riepilogativo di ciò che è accaduto a Cuba nelle ultime settimane.

Una carrellata veloce di notizie per tenervi aggiornati sui temi principali in poche righe.

1) Il governo statunitense di Obama sblocca le limitazioni dei servizi di provider americani a Cuba (e non solo). Neil Wolin, vice segretario del tesoro americano, ha riferito che questa mossa è compiuta per “esportare la libertà”, come previsto dal braccio destro di Obama, Hillary Clinton. Sinora i provider quali google e yahoo su tutti rischiavano pesanti sanzioni se non rispettavano le limitatezze dettate dal governo americano.

2) Il 12 febbraio un terremoto di magnitudo 4.4 della scala Richter si avvertito nelle provincie di Guantanamo, Santiago ed Holguin. Epicentro a 10 Km di profondità e a 33 da Guantanamo. Cuba dista 77 Km da Haiti. Per Cuba è il quarto terremoto dall’inizio dell’anno.

3) Muore, per sciopero della fame il detenuto Orlando Zapata. La morte del dissidente crea un’ondata di indignazione nel mondo e il dissenso e l’eco della notizia fa più trambusto in Italia che nella stessa Cuba. Il Presidente Raul Castro si è detto dispiaciuto, le tv cubane parlano di Zapata, definendolo un criminale qualunque e Fidel Castro interviene pubblicamente in televisione e risponde alle accuse proclamando l’assoluto uso non arbitrario della giustizia.

4) La morte di Orlando Zapata incendia i dissidenti cubani storici, quali la blogger Yoani Sanchez che al di fuori del dipartimento di medicina legale, laddove era stato portato il corpo della vittima, intervista la madre e parla di omicidio premeditato. Altri dissidenti politici iniziano lo sciopero della fame, tra cui lo storico dissidente e provocatore Farinas. I detrattori del governo cubano parlano di dissidenti politici, cioè di coloro che rappresentano un pericolo per la stabilità del paese, con il loro pensiero anticonformista. Il governo parla invece di criminali veri e propri, accusati dopo processi tutt’altro che sommari e la cui pena è una condanna applicata in modo imparziale e corretto.

5) Il governo cubano decide che i turisti ed i cubani residenti all’estero dovranno stipulare una assicurazione medica qualora volessero visitare l’Isola. La norma entrerà effettivamente in vigore dal primo Maggio 2010.

6) Otto puntate intitolate “El que debe vivir”, “Colui che deve vivere e che raccontano, per mano del regista Rafael Benitez,  i 638 tentativi di assassinare Fidel Castro, sono trasmesse dalla tv cubana.

7) La polizia statunitense ha stimato in oltre 2500 unità, i cubani che ogni anno entrano negli USA con passaporti falsi, attraverso il Messico, una volta effettuato il primo scalo in paesi quali Costa Rica, Honduras, Guatemala.

8) Dal 7 all’11 Aprile la capitale cubana, oltre alla tradizionale manifestazione di danza, ospiterà il festival jazz latino UnPlug.

9) Di scena sino al 26 febbraio all’Avana, nel Palacio de las Convencios, il dodicesimo Festival del Habano. Nuovo sigaro affiancato all’altisonante quanto intramontabile testimonial Churcill. IL sigaro è il  “Wide Churchil”, nuovo formato del “Romeo e Julieta”.

10) Fidel Castro ha incontrato il Presidente del Brasile Lula. I due hanno ribadito l’importanza dell’incontro per rendere sempre più autonomo il continente latino, dall’egemonia del vicino nordamericano, la cui economia influisce ancora quasi totalmente su tutto il centro sud delle Americhe. Lula si è detto soddisfatto, e, dribblando le domande sulla morte del detenuto Zapato, ha parlato di un incontro costruttivo, con un Fidel in grande forma, che va a consolidare il rapporto con i due stati. Si parla di finanziamenti concessi a Cuba per oltre 750 miliardi di dollari, 300 dei quali per l’ammodernamento del porto di mariel, sito a 50 Km dall’Havana, per il quale lo stesso Lula ha inaugurato i lavori.

11) Il vescovo Sanchez Sorondo, cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze si era espresso, da Cuba, a favore degli OGM, i famosi alimenti geneticamente modificati, che sono oggetto di scontro per il loro livello qualitativo ed in fatto di sicurezza alimentare. Subito smentito dall’Osservatore Romano.

12) Compie mezzo secolo la famosissima foto “icona” del Che Guevara.

13) Parte male Cuba per numero di turisti nel primo mese del 2010. Si registra infatti una flessione del 4,9 % delle presenze rispetto al 2009, che va detto, è stato un anno storico in termini di presenze straniere.

14) Il medico Gerardo Guillén Nieto, direttore del Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologica (CIGB) all’Havana ha parlato di pieno sviluppo del proprio settore, con una attività in fermento con 70 progetti di ricerca avanzata aperti su tematiche di primario interesse medico quali cancro, malattie cardiovascolari ed infezioni virali.

15) E’ iniziato il 9 Marzo all’Havana la festa del tamburo. L’evento, ad iscrizione gratuita e nella cui giuria vede i più grandi percussionista di Cuba prevede l’utilizzo di batterie, paile, bonghi e tamburi.

16) Olga ed Adriana è da 10 anni che non riescono a vedere i propri mariti, detenuti nelle carceri statunitensi, in quanto viene loro negato il visto d’entrata. Molti sono gli appelli affinché questa ingiustizia termini. Inviata anche una lettera da parte di illustri personaggi americani ad Hillary Clinton, che appare molto sensibile alle problematiche umanitarie quando è Cuba a non applicarle. Si attende pertanto una soluzione positiva per concedere un diritto basilare ai 5 detenuti cubani, diventati eroi sull’isola, laddove vengono definiti prigionieri dell’impero.

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

L'autore, ama viaggiare, conoscere e condividere le mille e più sfaccettature della realtà. Racconto nella totale indipendenza, un mix di attualità, scienza, rispetto dell’ambiente, progresso e tradizioni. La mia penna va sempre e comunque per la propria strada.

(1) Reader Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *