Breaking News — 29 settembre 2010

Cuba e Siria hanno rafforzato il loro rapporto di collaborazione in ambito medico. Il Paese leader leader nel continente latinoamericano in campo di sviluppo scientifico e ricerca biotecnologica, ha definito alcuni accordi con il governo di Damasco, sulla scia di quel che è stato definito “un grande passo per un futuro di integrazione” dal Ministro Cubano della Scienza, Tecnologia e Ambiente e da quello siriano della Sanità, Rida Adnan.

Gli accordi di collaborazione vedono Cuba nel ruolo di “istruttore” a 360 gradi, in campo scientifico.

Leggendo tra i vari punti, si trova che Cuba si impegna a vendere alla Siria farmaci e vaccini terapeutici oltre a fornire istruzione e conoscenza per la creazione di un Polo scientifico finalizzato alla produzione di derivati della placenta umana.

Il Presidente dello Stato arabo, Bachar Al Assad, è stato in visita all’Havana nello scorso Giugno, e numerosi furono i segni di reciproco rispetto tra i due popoli, che hanno ricordato la tensione che perviene dal Medio Oriente, il ruolo destabilizzatore di USA e Stati Uniti in Medio Oriente ed i rapporti di solidarietà e pace tra Cuba e Siria, che dal 1965 uniscono i due popoli in un rapporto di collaborazione.

E’ in questo contesto che sono stati sviluppati i contratti commerciali per il progresso educazionale, medico scientifico. Oltre a quelli sopra citati i due paesi hanno stabiliti di allineare le procedure regolatorie per rendere più semplice il mutuo riconoscimento e quindi la registrazione e commercializzazione dei farmaci quali gli anticorpi monoclonali e un vaccino terapeutico e citostatico per il cancro, prodotti dal Centro di Immunologia Molecolare dell’Havana.

Altri studi saranno condotti da specialisti cubani su persone con handicap e al fine di studiare ne dettaglio le disabilità e sviluppare nuove prospettive di cura farmacologiche.

Il Presidente Siriano, in carica dal 2000 nel Maggio 2007, con un mandato di altri sette anni, è laureato in medicina generale con specializzazione in Oftalmologia e successivi studi di aggiornamento in Inghilterra. Anche per questo motivo, l’interesse con conseguente accordo per una collaborazione l’instituto oftalmologico dell’Havana Ramon Pando Ferrer e il centro specialistico oftalmologico siriano.

Il centro cubano di Marianao, è un centro d’eccellenza internazionale per le patologie che affliggono la vista e gli specialisti godono d’una fama mondiale anche a fronte delle numerose pubblicazioni sulle più prestigiose riviste scientifiche internazionali.

 Abbonati Gratuitamente

Articoli Recenti

Condividi

Articolo scritto da:

L'autore, ama viaggiare, conoscere e condividere le mille e più sfaccettature della realtà. Racconto nella totale indipendenza, un mix di attualità, scienza, rispetto dell’ambiente, progresso e tradizioni. La mia penna va sempre e comunque per la propria strada.

(1) Reader Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *